Le Olimpiadi di Samantha Sabbatini

PRESENTAZIONE
Il percorso Ŕ strutturato in sezioni; ogni sezione pu˛ essere affrontata in maniera indipendente, oppure in successione per una visione globale, a seconda delle esigenze.

DESTINATARI
I destinatari del percorso sono gli studenti delle scuola media.
Il percorso si colloca all'interno degli argomenti teorici delle scienze motorie.

PREREQUISITI
Interesse per la tematica affrontata e motivazione nell'apprendimento delle unitÓ.

FINALITA'
Il progetto si propone di far conoscere agli allievi il fenomeno Olimpico.
Si vogliono inoltre trasferire alcuni concetti chiave per la formazione dell'individuo, che stanno alla base di tutto lo sport, quali l'adozione di un corretto stile di vita, il fair play e i valori dello sport.

OBIETTIVI FORMATIVI
Sviluppare negli allievi, attraverso la presentazione degli sport Olimpici, l'interesse per il gioco sportivo individuale e di squadra, la socializzazione e il confronto con gli altri. Attraverso lo sport, infatti, si riescono a trovare preziose occasioni per lo sviluppo delle competenze educative, per ampliare le conoscenze, per incrementare la volontÓ di compiere sforzi e impegnarsi con spitito di appartenenza e collaborazione al fine del raggiungimento del risultato.

OBIETTIVI GENERALI
Conoscere e comprendere la relazione tra sport e salute;
conoscere e comprendere il significato morale e sportivo delle Olimpiadi;
conoscerne e comprenderne la storia;
conoscerne e comprenderne i simboli;
conoscerne e comprenderne i valori;
conoscerne e comprenderne la strutturazione.

OBIETTIVI SPECIFICI
Conoscere e saper identificare le varie discipline sportive;
conoscere e saper descrivere le differenti specialitÓ di alcune discipline.
Conoscenze
Saper argomentare con sufficiente precisione il tema trattato.
Standard Minimi
Livello 1: saper descrivere la storia e il significato delle Olimpiadi;
Livello 2: saper descrivere la storia, il significato e le discipline nel complesso dell Olimpiadi;
Livello 3: saper descrivere la storia, il significato, le discipline nel loro complesso, alcuni aneddoti e curiositÓ delle Olimpiadi.
Competenze
Saper trasferire le conoscenze apprese in situazione.

ATTIVITA' IN CLASSE
L'attivitÓ prevede un TEST D'INGRESSO per accertare il livello di conoscenza di base.
Il test Ŕ costituito da un questionario a risposta aperta con un massimo di 5 righe.
L'analisi del test fornirÓ la situazione di partenza della classe, su cui costruire il percorso individualizzato.
Il percorso prevede l'utilizzo di lezioni frontali e lezioni dialogate.
Ciascuna lezione contiene una proposta di lavoro che potrÓ essere svolta, a seconda dell'argomento, singolarmente, in piccolo gruppo o collettivamente.
Le proposte di lavoro permetteranno di analizzare e di confrontarsi sul tema trattato.

STRUMENTI
Gli strumenti utilizzati saranno la presentazione di immagini e video e la connessione ai siti internet linkati all'interno del percorso.

METODOLOGIE
Verranno utilizzate a seconda della proposta di lavoro differenti metodologie: dal brain storming al problem solving, dal cooperative learning alla peer education. Questi mediatori didattici permetteranno di avere un coinvolgimento pi¨ attivo degli allievi nella realizzazione delle proposte di lavoro, stimolando la libertÓ di espressione, la risoluzione di problemi, la collaborazione ed il confronto.

VALUTAZIONE
Alla conclusione del percorso, per verificare le conoscenze, sarÓ somministrata un questionario di 10 domande a risposta chiusa ed uno di 10 a risposta aperta con un massimo di 10 righe, per valutare la capacitÓ di sintesi, di interpretazione e d'uso di una terminologia tecnica.
Le domande chiuse a risposta chiusa consentiranno di valutare le conoscenze riconoscitive, le domande chiuse a risposta aperta quelle rievocative.
La valutazione del questionario a risposta chiusa sarÓ data dalla sommatoria delle risposte esatte.
La valutazione delle domande a risposta aperta sarÓ formulata attribuendo il punteggio pieno alle risposte che contengono le parole chiave fondamentali oltre che la completezza e chiarezza espositiva; la metÓ alle risposte corrette ma incomplete e nessun punto per quelle errate.
La sommatoria dei punteggi dovrÓ esser pari a sei per superare ciascuna prova.
Saranno formulate nuove prove per gli allievi che non abbiano raggiunto gli standard minimi.

 
  1. Intro:GIOCHI OLIMPICI
  2. OLIMPIADI ANTICHE
  3. OLIMPIADI MODERNE
  4. SIMBOLI
  5. VALORI
  6. CERIMONIA d'APERTURA
  7. CERIMONIA di CHIUSURA
  8. GIOCHI OLIMPICI ESTIVI
  9. SPORT ESTIVI
  10. MEDAGLIERE G.O.E.
  11. CAMPIONI G.O.E.
  12. EDIZIONI G.O.E.
  13. GIOCHI OLIMPICI INVERNALI
  14. SPORT INVERNALI
  15. MEDAGLIERE G.O.I.
  16. CAMPIONI G.O.I.
  17. EDIZIONI G.O.I.
  18. C.I.O.
  19. GIOCHI PARALIMPICI
  20. C.P.I.
  21. AUTOVERIFICA E VERIFICA
Elenco percorsi                                                                                  Edita
Edurete.org Roberto Trinchero