att008Test per attestato di partecipazione
Staff Sapie

Questo test consente di ottenere l'attestato di partecipazione al Webinar La lezione frontale. Come farla?.
Tutti i campi devono essere compilati correttamente. E' possibile ripetere il test più volte.
Garantiamo che le risposte fornite verranno utilizzate esclusivamente per il rilascio del suddetto attestato.

1. Nome e Cognome:

2. Luogo e data di nascita (gg/mm/aaaa):


3. Quale dovrebbe essere lo scopo della lezione?
    Guidare gli allievi verso determinati obiettivi di apprendimento in un tempo definito
    Trasmettere delle conoscenze dall'insegnante all'allievo
    Sviluppare dei saperi nell'allievo
    Promuovere l'esercizio di processi cognitivi, all'interno di un contesto motivante

4. La guida istruttiva dell'insegnante nei confronti dell'allievo:
    impedisce una didattica centrata sullo studente
    ha un valore positivo a livello educativo
    andrebbe ridotta al minimo per consentire all'allievo di emanciparsi
    ha provocato in passato disastri educativi

5. Quali sono le potenzialità della narrazione interattiva?
    Dare un senso didattico alle attività della scuola dell'infanzia
    Sviluppare nei bambini processi cognitivi legati all'attenzione e all'elaborazione
    Fornire conoscenze di base ai bambini che ne sono sprovvisti
    Motivare i bambini allo studio delle discipline

6. Cos'è la 'lezione per studiare'?
    Una forma di lezione volta a fornire agli allievi esattamente le informazioni che dovranno studiare per la verifica
    Una forma di lezione volta a insegnare i metodi di studio
    Una forma di lezione volta a promuovere il modellamento cognitivo e il pensiero ad alta voce

    Una forma di lezione volta a sviluppare strategie per raggiungere gli obiettivi di apprendimento

7. Una buona lezione frontale:
    è una lezione che si adatta alle esigenze che gli allievi hanno in quella particolare giornata
    è una lezione strutturata e che punta a obiettivi precisi

    è una lezione basata sugli esercizi presenti sul libro
    è una lezione che segue indicazioni minime sulle modalità di svolgimento

8. Quali sono i principali fattori di contesto che possono influire sulla qualità della lezione?
    La possibilità di usufruire di laboratori e di tecnologie
    La capacità del docente di entrare in empatia con gli allievi e il numero di ore settimanali a disposizione
    La composizione della classe in termini di eterogeneità degli allievi e la competenza disciplinare dell'insegnante
    La personalità del docente, la disponibilità degli allievi, il saper individuare e rendere insegnabili i concetti più importanti

9. Cosa si intende per 'insegnante esperto'?
    Un insegnante che ha imparato a riflettere sulla propria esperienza
    Un insegnante che ha molti anni di lavoro alle spalle
    Un insegnante che fa apprendere meglio i suoi allievi rispetto ai colleghi

    Un insegnante che ha frequentato molti corsi di formazione

10. Quali strategie sono efficaci all'avvio della lezione?
    Curare il versante cognitivo-conoscitivo
    Curare il versante gestionale-relazionale
    Stabilire un clima cordiale con gli allievi
    Richiamare il pregresso e focalizzare gli obiettivi

11. Quali strategie sono efficaci durante lo svolgimento della lezione?
    Mettere a loro agio gli allievi con esempi divertenti e stimolanti
    Mettere in atto tecniche specifiche per entrare in empatia con gli allievi
    Mettere in atto scomposizioni, dimostrazioni, esercizi e feedback
    Mettere in atto strategie oratorie efficaci, basate su scomposizione di concetti in percorsi descrittivi

12. Quali strategie sono efficaci a chiusura della lezione?
    Ripetere più volte gli stessi concetti per favorire la memorizzazione
    Ritornare su ciò che è stato appreso, revisionarlo e gettare ponti su ciò che verrà dopo
    Fare un bilancio delle conoscenze acquisite dagli studenti
    Proporre attività metacognitive di rinforzo

13. Cos'è il 'Lesson study'?
    Una modalità di progettazione della lezione che mette al centro le esigenze dell'allievo
    Una modalità di progettazione della lezione che riprende quanto l'insegnante ha appreso nella sua esperienza precedente
    Una modalità di progettazione della lezione che prevede una progettazione partecipata della lezione anche riferendosi a modelli esperti

    Una modalità di progettazione della lezione che mette al centro la competenza dell'insegnante

14. Quali sono le criticità che possono derivare da cattive credenze didattiche?
    Usare miti ampiamente sconfessati senza citare espressamente le evidenze che li sconfessano
    Prendere decisioni didattiche senza consultare prima colleghi più esperti
    Prendere decisioni didattiche senza dare il giusto spazio a quanto acquisito nella propria esperienza di docente
    Usare miti ampiamente sconfessati per prendere decisioni che invece richiederebbero una conoscenza approfondita delle evidenze disponibili

 

Inserire i dati, avendo cura di completare i campi obbligatori (campi con sfondo giallo), se presenti. Una volta completato, il modulo potrà essere inviato al server.