att005Test per attestato di partecipazione
Staff Sapie

Questo test consente di ottenere l'attestato di partecipazione al Webinar Lezione inclusiva e tecnologie.
Tutti i campi devono essere compilati correttamente. E' possibile ripetere il test più volte.
Garantiamo che le risposte fornite verranno utilizzate esclusivamente per il rilascio del suddetto attestato.

1. Nome e Cognome:

2. Luogo e data di nascita (gg/mm/aaaa):


3. Includere significa
    fare scelte di politica scolastica tese alla rimozione delle barriere architettoniche e didattiche
    rendere inclusivi i contesti, i metodi e le strategie didattiche
    permettere agli allievi con bisogni educativi speciali di raggiungere gli stessi obiettivi della classe
    prestare attenzione a tutte le esigenze degli allievi con bisogni educativi speciali

4. Le tecnologie digitali
    rappresentano l'unico strumento innovativo per la didattica efficace
    evitano il sovraccarico cognitivo
    possono contribuire a migliorare le abilità strumentali di base

    costituiscono un aiuto importante agli apprendimenti, se vengono usate con consapevolezza e competenza

5. L’orbita organizzativa comporta
    coordinamento e organizzazione flessibili tra le figure professionali, interne e esterne alla scuola, e gli allievi, con particolare riferimento al curricolo inclusivo
    coordinamento tra gli insegnanti su posto comune e di sostegno, per creare alleanze e sinergie all'interno della classe

    l'assunzione di decisioni e responsabilità, da parte degli insegnanti e del dirigente scolastico, in merito all'inclusione degli allievi con bisogni educativi speciali
    lo sguardo attento al miglioramento degli apprendimenti degli allievi con bisogni educativi speciali

6. La formazione degli insegnanti sulle tecnologie digitali rappresenta
    l'iniziativa politica in grado di innalzare i livelli di apprendimento degli allievi e la loro abilità di sfruttare l'esperienza formativa per il benessere individuale e sociale
    l'iniziativa politica in grado di promuovere la progettazione educativa e didattica in continuità con i diversi segmenti di scolarità
    l’iniziativa politica in grado di elevare l'apprendimento degli allievi, pur in presenza di difficoltà di apprendimento e comportamento di vario genere
    l'iniziativa politica in grado di far dialogare insegnanti e famiglie per l'inclusione degli allievi con bisogni educativi speciali

7. L’orbita della didattica riguarda
    strategie di facilitazione della comunicazione, dell'apprendimento e del comportamento; strategie cooperative; educazione socio emozionale
    strategie di facilitazione della comunicazione, dell'apprendimento e del comportamento; tecnologie assistive; alleanze e sinergie tra le figure professionali
    strategie di facilitazione della comunicazione, dell'apprendimento e del comportamento; progettazione del curriculo inclusivo; dotazioni tecnologiche
    strategie di facilitazione della comunicazione, dell'apprendimento e del comportamento; tecnologia assistive; strumenti compensativi

8. L’innovazione tecnologica porta dei vantaggi, in quanto
    costituisce uno strumento di facilitazione nelle relazioni tra allievi
    favorisce l'accesso a informazioni e conoscenze
    stimola una maggiore capacità di metacognizione e di autoregolazione
    limita il sovraccarico cognitivo degli allievi con bisogni educativi speciali nell'esecuzione dei compiti

9. Tra i rischi dell'innovazione tecnologica, si segnalano
    mancanza di collaborazione tra insegnanti su posto comune e di sostegno
    sovraccarico cognitivo e maggiore difficoltà nell'attenzione e nella memoria, da parte degli allievi
    difficoltà di comunicazione e di interazione sociale tra allievi
    scarsa possibilità di instaurare alleanze e sinergie tra dirigente scolastico, insegnanti e famiglie

10. L'orbita metodologica dell'inclusione promuove
    una didattica incentrata sulle tecnologie digitali come strumenti privilegiati per compensare le difficoltà degli allievi con bisogni educativi speciali
    l'individualizzazione e la personalizzazione del processo di insegnamento-apprendimento
    una didattica inclusiva che ruota intorno allo sviluppo di un clima positivo in classe

    un corretto equilibrio tra didattica per la classe e didattica per gli allievi con bisogni educativi speciali

11. Tra le tecnologie che registrano maggiori probabilità di efficacia per migliorare gli apprendimenti degli allievi con bisogni educativi speciali, vi sono
    mixed reality
    dispositivi elettronici portatili
    dispositivi di ascolto assistito
    Video modeling e video prompting

12. Con il termine CAI, ci si riferisce ad una serie di applicazioni riguardanti
    software tutoriali; video prompting; dispositivi di input speciali
    software tutoriali; dispositivi di input speciali per gli allievi con limitate funzionalità degli arti superiori o delle mani; joystick
    software tutoriali; video modeling; video prompting
    software tutoriali; drill and practice; simulazioni

 

Inserire i dati, avendo cura di completare i campi obbligatori (campi con sfondo giallo), se presenti. Una volta completato, il modulo potrà essere inviato al server.