att004Test per attestato di partecipazione
Staff Sapie

Questo test consente di ottenere l'attestato di partecipazione al Webinar Giochi musicali e disturbi dell’apprendimento.
Tutti i campi devono essere compilati correttamente. E' possibile ripetere il test più volte.
Garantiamo che le risposte fornite verranno utilizzate esclusivamente per il rilascio del suddetto attestato.

1. Nome e Cognome:

2. Luogo e data di nascita (gg/mm/aaaa):


3. Le strategie efficaci in ottica EBE
    sono applicabili solo nelle scuole speciali
    sono utilizzabili, per la maggior parte, con tutti gli allievi con e senza BES
    sono specifiche per le diverse disabilità

    non sono applicabili in una prospettiva inclusiva

4. Nella scuola dell’infanzia
    le attività di recupero si rivolgono solo ai bambini anticipatari
    vanno sempre attivate specifiche attività per lo sviluppo dei pre-requisiti di lettura e scrittura
    le bambine e i bambini con difficoltà vanno subito inviati/e al servizio specialistico
    i segnali di rischio DSA non sono osservabili

5. Difficoltà e disturbo di apprendimento
    si differenziano per la causa che li determina
    sono sinonimi
    non sono diagnosticabili nella scuola dell’infanzia
    hanno entrambi una causa ambientale

6. Il prerequisito fondamentale che le bambine e i bambini devono possedere all’ingresso nella scuola primaria per imparare a leggere e a scrivere correttamente sono
    la conoscenza dell’alfabeto
    le abilità metafonologiche

    la lettura di parole semplici
    la scrittura del proprio nome

7. Le funzioni esecutive e il senso ritmico sono
    abilità da sviluppare a partire dall’età scolare
    prerequisiti della letto-scrittura
    abilità necessarie solo per suonare uno strumento musicale
    obiettivi specifici dell’insegnante di sostegno

8. L’impiego del modello RTI nella scuola dell’infanzia consente di
    diagnosticare i DSA nella scuola dell’infanzia
    escludere le bambine e i bambini con difficoltà o disturbi dalle attività collettive
    attribuire il sostegno didattico alle allieve e agli allievi con disabilità nella scuola primaria
    identificare i «soggetti resistenti» dopo la realizzazione di interventi di potenziamento condotti con modalità efficaci

9. L’impiego del gioco musicale nella scuola dell’infanzia a sostegno dello sviluppo delle abilità fonologiche e degli altri prerequisiti di lettura e scrittura rappresenta una strategia
    promettente
    efficace
    accertata

    sperimentata

10. Nella scuola dell’infanzia, le capacità percettive in ambito musicale
    risultano predittive delle abilità di lettura in età scolare
    vanno sviluppate nei soggetti con DSA certificato
    sono carenti nelle bambine con disabilità
    sono obiettivi che è possibile trascurare con i bambini di 5 anni

11. L’impiego delle attività musicali nella scuola dell’infanzia
    crea piacere e motiva l’esercizio sistematico e le ripetizioni necessarie per lo sviluppo dei pre-requisiti di lettura e scrittura
    è divertente e sviluppa, in particolare, le soft skill delle bambine e dei bambini con segnali di rischio

    non è necessario perché l’importante è far esercitare le bambine e i bambini con attività di pre-grafismo
    non è necessario perché l’importante è proporre ai bambini esclusivamente attività di disegno e manipolazione

12. Le capacità percettive in ambito musicale
    sono utili esclusivamente per lo sviluppo delle prassie
    si correlano con la consapevolezza fonologica dei bambini

    non possono essere obiettivi della programmazione in sezioni frequentate da bambini con bisogni educativi speciali
    possono essere sviluppate a partire dai 6 anni

 

Inserire i dati, avendo cura di completare i campi obbligatori (campi con sfondo giallo), se presenti. Una volta completato, il modulo potrà essere inviato al server.